Disegnatore, scultore che arricchì e diede nuova forma a Torino.

Edoardo Rubino, figlio di da Eusebio e Lucia Flogna, è nato l’8 dicembre 1871.
Fin da giovane frequenta i corsi serali di scultura, tenuti da Luigi Belli, presso l’Accademia Albertina e in seguito viene ammesso al corso superiore di scultura diventando allievo di Odoardo Tabacchi.

Il primo vero incarico di Edoardo Rubino fu commissionato dall’architetto Carlo Ceppi nel 1898 e prevedeva la realizzazione del gruppo allegorico della Dora per la Fontana dei 12 mesi al Parco del Valentino.
Successivamente Edoardo Rubino partecipa e realizza numerose opere artistiche e culturali tra cui il Monumento al Carabiniere, il Monumento ad Edmondo DE Amicis e il Faro della Vittoria, opera che avvicina la famiglia Agnelli e lo scultore.

EDOARDO RUBINO

Molti angoli e aree verdi di Torino sono state decorate dalla mano di questo artista nominato Senatore del Regno nel 1933, tra le molte il monumento ad Casimiro Teja.

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.