Antonio Benedetto Carpano

Antonio Benedetto Carpano

Sperimentatore, chimico del liquore, inventore del Vermuth

Antonio Benedetto Carpano è nato a Bioglio, località tra Biella e Vercelli, il 24 novembre 1751, da una famiglia benestante. Fin dalla giovane età si è interessato di letteratura, agronomia e scienze naturali: in particolare come miscelare chimicamente soluzioni per sperimentare nuovi sapori e sensazioni.

Attraverso queste sperimentazioni iniziate nel 1780 nei suoi laboratori, Antonio Benedetto Carpano inizia la creazione del Vermuth utilizzando moscato bianco di Canelli rinforzato con alcool, dolcificato con zucchero raffinato, e ravvivato con una miscela di 50 erbe e spezie.
Nel 1786 la formula del Vermuth dal sapore dolce-amaro in grado di soddisfare anche i palati più fini viene perfezionata e il liquore viene messo in vendita nella bottega gestita dal fabbricante di liquori Merendazzo di Piazza Castello a Torino.
L’enorme successo del Vermuth tra l’aristocrazia Torinese convince Carpano e Merendazzo ad associarsi per produrre, vendere ed esportare il prezioso infuso.

Antonio Benedetto CarpanoIl termine ‘Vermuth’ è un riadattamento del termine tedesco ‘Wermuth’ che designava l’assenzio maggiore, un omaggio di Antonio Benedetto Carpano alla letteratura tedesca e soprattutto alle poesie di Goethe.
Morto a Bioglio nel 1821, Antonio Benedetto Maria Carpano è ricordato in un’iscrizione in piazza Castello angolo via Viotti, luogo dove ha svolto l’attività di distillatore.

 


On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.