Categorie
Palazzi e architettura

Il Castello di Masino di Caravino, una residenza millenaria a pochi kilometri da Torino

Il Castello di Masino e l’omonimo parco sono una grande tenuta millenaria costruita sopra un altura che sovrasta la piana del Canavese. Distante un ora di macchina da Torino, e pochi minuti da Ivrea, grazie al FAI Fondo Ambiente Italiano la residenza è diventata una attrazione turistica unica nel suo genere con un panorama fantastico che […]

Categorie
Palazzi e architettura

L’ospedale per le malattie infettive ‘Amedeo di Savoia’

L’ ospedale per le malattie infettive ‘Amedeo di Savoia‘ si trova all’interno di un ansa del fiume Dora in prossimità dell’omonimo parco. Fino a poco più di una decina di anni fa, questo quartiere era occupato dai grossi capannoni della Fiat Ferriere e della Savigliano ma, il 1 gennaio del 1900, quando fu inaugurato l’ospedale, […]

Categorie
Palazzi e architettura

Dellazoppa, un palazzo sconosciuto in via Viotti

Al civico 4 di via Viotti un bellissimo palazzo Liberty ci racconta la sua storia a cominciare dalle targhe che nonostante siano ben visibili non è facile scorgere. Sono poste sotto i due bow windows che troneggiano sulla facciata. L’una ricorda il committente, tali “coniugi Dellazoppa eressero anno 1906”, l’altra  il progettista dell’edificio, l’ingegnere Carlo […]

Categorie
Palazzi e architettura Storie Storie di Torino

La fabbrica del freddo a Porta Palazzo

Quando, intorno alla metà del XVIII secolo, nacque l’esigenza di mettere un pò di ordine nei mercati di Torino, le attività ambulanti iniziarono a spostarsi lentamente verso Porta Palazzo. Nel sottosuolo dell’attuale Piazza Emanuele Filiberto, che prese il nome di Contrada delle Ghiacciaie, vennero costruite alcune strutture per la conservazione delle merci deperibili: si trattava […]

Categorie
Palazzi e architettura

Casa Priotti, il Ceppi in corso Vittorio

La storia dell’architettura di Torino a cavallo tra il XIX e il XX secolo ci parla di Liberty e di Carlo Ceppi, uno dei maggiori esponenti della nuova corrente stilistica che realizza nel 1900 Casa Priotti. A metà ottocento si respira aria nuova a Torino, il rinnovamento edilizio coinvolge tutta la città in espansione, la […]

Categorie
Palazzi e architettura Storie di Torino

Per i "Poveri Vecchi", il riscaldamento centralizzato

Non esiste soltanto la Torino barocca, ma anche quella che nacque quando, dopo il 1865, la città si rivolse al progresso scientifico, tecnologico e imprenditoriale e iniziò a preparare il trampolino che ne avrebbe fatto, in breve tempo, un polo industriale di prestigio. Anche l’architettura ne fu condizionata, poiché fu partire dal 1870 circa che iniziarono […]

Categorie
Palazzi e architettura

I bagni Municipali di via Vanchiglia

Corso Regina Margherita all’angolo con via Vanchiglia, un edificio in mattoni rossi intervallati da mattonelle in ceramica bianca e decorazioni Liberty qua e là, attira la mia attenzione, sono i Bagni Municipali di via Vanchiglia, dove tante storie sono state vissute. A metà ottocento Torino conosce la nuova realtà delle fabbriche e come in tutta europa […]

Categorie
Palazzi e architettura

La Fleur Casa Fenoglio, il liberty Torinese

Il Liberty in Italia nasce alla fine del XIX secolo e la sua storia è indissolubilmente legata a Torino e all’architetto Pietro Fenoglio, uno dei maggiori esponenti del nuovo movimento artistico nato in Francia con il nome di Art Noveau e che esprime il massimo estro creativo nella Villa Fenoglio “La Fleur”. Nel 1902 a […]

Categorie
Palazzi e architettura

Villa Scott. Il terrore corre sul Liberty

Sicuramente la settima arte ha contribuito a far conoscere Torino in tutto il mondo. Il grande cinema italiano è nato a Torino e numerosi sono i registi che, spesso, hanno fatto della città il loro set e tra questi capeggia Dario Argento. Il maestro del brivido ha spesso utilizzato le particolarità di Torino nei suoi […]

Categorie
Palazzi e architettura

Sotto le bombe, il rifugio antiaereo di Palazzo Civico

Dopo l’avvio della seconda guerra mondiale numerosi bombardamenti aerei investirono Torino, per cui le autorità civili e militari decretarono l’urgente necessità di attuare interventi volti a garantire la protezione della popolazione civile. In questo contesto venne realizzato un rifugio di 50 posti ubicato sotto il Cortile d’ Onore del Palazzo Civico, destinato ad accogliere i […]