Il gateau del Conte Verde
Il gateau del Conte Verde

Fin dall’ anno mille i Savoia occupavano un ruolo di rilievo, da una piccola contea…

Il pollo di Napoleone Bonaparte
Il pollo di Napoleone Bonaparte

Marengo 14 giugno 1800, Napoleone ha sconfitto l’esercito austriaco nell’omonima battaglia, è tardo pomeriggio

Bonèt o Bonet, la ricetta sabauda prevedeva le nocciole.
Bonèt o Bonet, la ricetta sabauda prevedeva le nocciole.

Grande classico della pasticceria piemontese è conosciuto soprattutto nella variante al cacao, ma la versione…

Lo Zabaglione di San Pasquale Baylon
Lo Zabaglione di San Pasquale Baylon

Nel 1563 Emanuele Filiberto I trasferisce la capitale del regno di Savoia a Torino portando con se Pasquale Baylon

Finanziera, la “pausa pranzo” ottocentesca.
Finanziera, la “pausa pranzo” ottocentesca.

Finanziera la “pausa pranzo” ottocentesca. Siamo a metà dell’Ottocento, in pieno Risorgimento sono circa le…

Bagna càuda, tre semplici ingredienti: olio, aglio e acciughe
Bagna càuda, tre semplici ingredienti: olio, aglio e acciughe

Bagna Cauda: olio, aglio e acciughe. Solo tre ingredienti per creare il piatto principe della cucina…

…. E Paulin? La cucina piemontese della gente comune.
…. E Paulin? La cucina piemontese della gente comune.

Vi abbiamo parlato dei più grandi cuochi del XIX secolo e di quello che cucinavano per i…

Cavour, Camillo Benso Conte di Cavour! Lo statista buongustaio.
Cavour, Camillo Benso Conte di Cavour! Lo statista buongustaio.

Scriveva alla moglie, il padre di un ancor giovanissimo Camillo Benso Conte di Cavour. “…

Le passioni del Re Vittorio Emanuele II
Le passioni del Re Vittorio Emanuele II

Vittorio Emanuele II nonostante fosse un buongustaio e un buon bevitore non era un amante…

Francesco Chapusot, il riformatore
Francesco Chapusot, il riformatore

Un altro grande cuoco della Torino risorgimentale di cui vogliamo raccontarvi é Francesco Chapusot. Francesco…