L’ospedale celtico di Torino dedicato al ricovero e alla cura delle malattie sessuali

Mai sentito parlare dell’Ospedale Celtico? Dal nome si potrebbe pensare ad un ospedale destinato a popolazioni indoeuropee, invece si tratta di una struttura, o parte di essa, dedicata al ricovero e alla cura delle malattie sessuali. Nel XVIII secolo le malattie sessuali come sifilide e gonorrea sono una piaga e si cerca di adottare ogni… Continua a leggere L’ospedale celtico di Torino dedicato al ricovero e alla cura delle malattie sessuali

Sulle remote origini di Torino, nulla è noto!

Volendo scrivere qualcosa sulle origini di Torino siamo inciampati su “Torino e i torinesi” scritto nel lontano 1898 da Alberto Viriglio, famoso scrittore e giornalista dalla penna curiosa, indagatrice, arguita e particolare. Abbiamo deciso così di proporvelo cambiando giusto qualche parola non più in uso nel odierno linguaggio. Sulle remote origini di Torino, una sola… Continua a leggere Sulle remote origini di Torino, nulla è noto!

Quando a Torino c’erano il mare e i pesci, i primi torinesi DOC!

La storia di Torino comincia con la nascita del primo insediamento Romano che, alla luce del sole o sotto il manto stradale, ha lasciato tracce che permettono di comprendere e verificare gli scritti di vari autori latini che hanno documentato le vicende del torinese. Per quanto non è mai stata identificata la zona esatta, gli… Continua a leggere Quando a Torino c’erano il mare e i pesci, i primi torinesi DOC!

Quando Mario Soldati salvò la vita a Raffaele Richelmy

Ai Murazzi esiste una targa dedicata a Mario Soldati e al suo atto eroico compiuto alla giovane età di 15 anni. Il 17 marzo del 1922 il giovane liceale Mario Soldati e il suo compagno Olivieri di Vernier  vogavano in coppia accompagnati da un’altra canoa con a bordo Mario Tasca e Raffaele Richelmy, nipote del… Continua a leggere Quando Mario Soldati salvò la vita a Raffaele Richelmy

I pazzerelli di Vittorio Amedeo II dell’Ospedale de’pazzi

E venne così il giorno! Tra una battaglia e l’altra Vittorio Amedeo II decide di trovare una sistemazione per i pazzerelli di Torino costretti a sopravvivere nelle strade anguste e buie della piccola capitale del regno. Abbandonati dalla famiglie terrorizzate, i pazzi erano costretti a vivere in strada dove  non trovavano alcuna forma di conforto… Continua a leggere I pazzerelli di Vittorio Amedeo II dell’Ospedale de’pazzi

Annibale non è mai passato da Torino il 15 novembre del 218 A.C.

Annibale non è passato da Torino, non esisteva un villaggio alla confluenza della Dora nel Po e l’epica narrazione dello scontro tra Taurini e Cartaginesi è frutto di congetture per dar lustro alla città di Torino. Questa affermazione non è assolutamente dimostrabile, come non lo è il contrario! Se si approfondisce la lettura si scopre che… Continua a leggere Annibale non è mai passato da Torino il 15 novembre del 218 A.C.

La Biblioteca Reale di Torino

Metti un giorno a Torino con l’immancabile visita ai Musei Reali… e se dopo lo spettacolo barocco di Palazzo Reale decideste di immergervi in un oasi silenziosa, finemente decorata, con antichi testi, preziosi incunaboli, rare pergamene, pregiate cinquecentine, straordinari manoscritti e magnifici disegni di Leonardo da Vinci, Raffaello, Rembrand… non vi resta che recarvi nella… Continua a leggere La Biblioteca Reale di Torino

I fiammiferi sono stati inventati … un po da tutti! Ma da noi…

Sono innumerevoli i motivi che hanno reso Torino famosa nel corso dei secoli, e non parliamo solo dei bellissimi palazzi o delle incantevoli opere scultoree che adornano la città, ma di oggetti di uso quotidiano e di piccole o grandi invenzioni che hanno portato il nome della nostra città in giro per il mondo; tra… Continua a leggere I fiammiferi sono stati inventati … un po da tutti! Ma da noi…

La Galleria del Daniel a Palazzo Reale

La Galleria del Daniel è uno degli ambienti di Palazzo Reale di Torino che più colpiscono per maestosità e sfarzo; voluta da Vittorio Amedeo II e rimaneggiata negli anni successivi è, nel suo insieme, uno spettacolare esempio di Barocco Piemontese. È il 1684 e Vittorio Amedeo II riesce finalmente ad allontanare la madre dal potere… Continua a leggere La Galleria del Daniel a Palazzo Reale