Storie di Torino

La Galleria del Daniel a Palazzo Reale

La Galleria del Daniel a Palazzo Reale

La Galleria del Daniel è uno degli ambienti di Palazzo Reale di Torino che più colpiscono per maestosità e sfarzo; voluta da Vittorio Amedeo II e rimaneggiata negli anni successivi è, nel suo insieme, uno spettacolare esempio di Barocco Piemontese. È il 1684 e Vittorio Amedeo II riesce finalmente ad allontanare la madre dal potere …

La Galleria del Daniel a Palazzo Reale Leggi tutto »


Una lapide in memoria degli ebrei torinesi, cimitero generale di Torino

Una lapide in ricordo degli ebrei torinesi

Nel lontano 1955, a dieci anni di distanza dalla fine della seconda guerra mondiale, la Comunità Israelitica Torinese decide di affidare a Guglielmo Olivetti la progettazione di un monumento a ricordo delle vittime della follia nazifascista, e questo avrebbe trovato posto sul fronte della terzo scompartimento ebraico del Cimitero Generale di Torino. Il 15 maggio, …

Una lapide in ricordo degli ebrei torinesi Leggi tutto »


Madonna dei Lavoratori Monte dei Cappuccini

La Madonna Immacolata dei Lavoratori

Mancavano pochi minuti alla benedizione della grande statua in bronzo dedicata alla Madonna dei Lavoratori e il vescovo di Lourdes monsignor Théas, rivolgendosi in francese alle migliaia di torinesi che si accalcavano lungo la strada che porta al Monte dei Cappuccini, ebbe a domandarsi se si trovasse a Torino o dinnanzi alla grotta di Lourdes. …

La Madonna Immacolata dei Lavoratori Leggi tutto »


Fontana dell acquedotto dell eremo torino

Fontana dell’Acquedotto dell’Eremo dei Camaldolesi

Non c’è niente di magico nell’obelisco situato nel piazzale difronte all’Eremo dei Camaldolesi e a poche centinaia di metri dai ripetitori della Rai. Si tratta della Fontana dell’Eremo, purtroppo in disuso da decine d’anni, abbandonata a se stessa e da alcuni, per fortuna pochi, spacciata come simulacro, non ben spiegato, legato alla Torino Magica che …

Fontana dell’Acquedotto dell’Eremo dei Camaldolesi Leggi tutto »


Museo di Arti Decorative Accorsi Ometto

Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto

Vi è mai capitato, mentre state passeggiando in Via Po, di sentire una smania che vi assale? Non riuscite ad afferrare di cosa si tratta, allora andate per tentativi. Entrate in un negozio di abbigliamento e comprate una maglia, ma non vi sentite soddisfatti. Vi sedete in una caffetteria a sorseggiare una cioccolata calda… ma …

Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto Leggi tutto »


VI IUNIUS MCDLIII, CORPUS DOMINI EST

VI IUNIUS MCDLIII, Corpus Domini Est

6 giugno Annus Domini  1453 Il Piemonte è teatro di scontri tra le forze di Ludovico di Savoia schierate contro Renè D’Angiò in alta Val di Susa, all’epoca dei fatti territorio francese e afflitto da sanguinose carneficine e scorrerie da parte dei soldati che, incuranti, razziano anche i tesori delle chiese. Uno di questi militari senza scrupoli …

VI IUNIUS MCDLIII, Corpus Domini Est Leggi tutto »


Virginio Bordino e il carro locomobile stradale

Virginio Bordino e il carro locomobile stradale

7 maggio 1835: Virginio Bordino sperimenta la prima vettura italiana: il “carro locomobile stradale” Il “carro locomobile stradale” non è il titolo di una della prossime hit estive, ma una delle più grandi invenzioni pionieristiche che il mondo abbia mai conosciuto dopo la ruota, il fuoco e il web, ma procediamo con ordine. Correva l’anno …

Virginio Bordino e il carro locomobile stradale Leggi tutto »


Villa Scott. Il terrore corre sul Liberty

Alla scoperta del Liberty Torinese, uno splendore cittadino.

Art Nouveau, Liberty, Jugendstil, Modern Style, tanti nomi per indicare il movimento artistico che prende piede a cavallo tra XIX e XX secolo in Europa, nel periodo più comunemente conosciuto come Belle époque e la sua storia in Italia ha un legame molto stretto con la città di Torino che in poco tempo diventa la …

Alla scoperta del Liberty Torinese, uno splendore cittadino. Leggi tutto »


Edmondo De Amicis, Alle porte d'Italia

Edmondo De Amicis, Alle porte d’Italia

Edmondo De Amicis era molto legato ad una città piemontese che dista ad una cinquantina di kilometri da Torino, la bella ‘Pinerolo’,  descritta dallo scrittore con parole semplici,  cariche di amore e passione: “Vista dall’alto, posta com’è all’imboccatura di due bellissime valli, ai piedi delle Alpi Cozie, davanti ad una pianura vastissima, seminata di centinaia di villaggi, …

Edmondo De Amicis, Alle porte d’Italia Leggi tutto »


On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.