Il Borgo Medioevale e i suoi dettagli

da | Palazzi e architettura

I miei ricordi d’Infanzia su Torino hanno due punti di riferimento.
Il primo ricordo è Torino Esposizioni dove mio padre mi portava al Salone dell’ Auto e per il Natale, quando come  figlio di dipendente FIAT  potevo godere di una giornata tra le giostre e uscire dal padiglione con un regalo sotto il braccio. Il secondo ricordo è il Borgo Medioevale, ed è inutile che mento raccontandovi che giocavo a fare il cavaliere mentre con la spada sguainata combattevo il drago. No!
Oggi, dopo quasi 35 anni, i ricordi sono praticamente sbiaditi, ma il  Borgo Medioevale ha lasciato dentro di me qualcosa di fisico e  mentale che rinnovo ogni anno con una visita nei dintorni e dentro quello che per anni ho sempre chiamato Castello (Prima di scoprire che il Castello del Valentino è un’altra cosa).

Borgo Medioevale e la Rocca

Il Borgo Medioevale è stato costruito per rappresentare uno spaccato di vita Medioevale del Piemonte, all’interno di un’ esposizione che dava lustro ad una nazione in un periodo storico dove gli Italiani si distinguevano per il proprio ingegno scientifico e culturale. Un periodo dove quando si costruiva un edificio ci si accertava che non avrebbe dato fastidio all’occhio, lo si integrava in un disegno architettonico che dava prestigio alla naturale bellezza della città.
Gli ideatori del Borgo non erano meno degli uomini di scienza ed erano dotati della sensibilità per costruire qualcosa di unico e,   con metodo scientifico,  hanno riprodotto nella maniera più precisa e fedele tutto quello che era la vita all’ interno di questi luoghi abitati da ‘UOMINI’.

Quando si passeggia al suo interno, tutto è comprensibile, chiaro, definito fino al minimo dettaglio. Questa cura nella realizzazione della struttura aiuta il visitatore a capire com’era la vita medioevale e, cosa più affascinante, attiva un sesto senso che ti fa sentire, percepire, captare qualcosa di tangibile che ti immerge in una sorta di dislocamento spazio-temporale. Sto esagerando ? Forse, ma penso che in molti siano d’accordo.
Secondo me, un aspetto che contribuisce a rendere tutto ciò possibile è la presenza di un innumerevoli dettagli che colmano qualsiasi curiosità sorge spontanea visitando il Borgo e aiuta a fare un paragone con la vita moderna.

Vi proponiamo una galleria di questi dettagli, forse noiosi ma autori di quella strana atmosfera che si percepisce quando si passeggia all’interno del Borgo Medioevale.

 

Scegli la categoria che preferisci

Storie

Personaggi

Curiosità

Chiese

Palazzi

Parchi