Nascosta tra i palazzi di via XX settembre all’angolo con via Arcivescovado, nella metà del XVII secolo fu edificata la Chiesa della Visitazione.
Il progetto originario dell’architetto di corte Francesco Lanfranchi è praticamente rimasto inalterato, una chiesa a pianta greca in un piccolo lotto di terreno donato da Vittorio Amedeo I a Giovanna Frémiot di Chantal, fondatrice insieme a San Francesco di Sales dell’Ordine della Visitazione.

Chiesa della Visitazione

Questa piccola chiesa costruita tra il 1657 e il 1660 ha visto all’opera artisti che hanno profondamente segnato la città di Torino.
Carlo Emanuele Lanfranchi, ha realizzato l’imponente altare in marmo del presbiterio, Carlo e Giuseppe Busso hanno costruito le 4 colonne tortili in marmo nero che incorniciano l’affresco che raffigura il santo e Michele Antonio Milocco ha dipinto il grande affresco della cupola.
Anche Filippo Juvarra, nel 1730, diede il suo contributo a questa piccola opera d’arte della città progettando l’altare della cappella dedicata a San Francesco di Sales.

 

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.