Torino, la patria del Cioccolato
Saperi e Sapori

Torino, la patria del Cioccolato

Cioccolato e Torino, due perfetti sconosciuti.

Una bevanda divina capace di dare forza e resistenza che permette all’uomo di camminare per un giorno intero senza cibo

Cioccolato e Torino, un lungo fidanzamento.

Emanuele Filiberto di Savoia torna in patria dopo la pace di Chateau Cambrésis con se alcuni semi di cacao che saranno serviti sottoforma di bevanda calda

Cioccolato e Torino, un lungo matrimonio.

Il torinese è il maggior centro italiano per la lavorazione del cioccolato e continua a sviluppare una tradizione secolare di qualità.

Cri? Cri! Una storia ….dolcissima!

Cristina è una ragazza che vive nella Torino di fine ottocento, lavora in una sartoria…

Il GianduiotTO, il principe di Torino

Nel 1796, durante la prima campagna d’Italia di Napoleone Bonaparte, l’esercito del Re di Sardegna…

FIAT Tipo 4 e il cremino di Aldo Majani

Aldo Majani cent’anni e non dimostrarli. Nel 1911 la Fiat era pronta a commercializzare il…

Uovo di Pasqua, nasce a Torino

In Italia, simbolo della Pasqua per antonomasia, ma perché? e perché il cioccolato? Andiamo per…

La figura del cioccolataio, Fé na figüra da cicolaté

Siamo nei primi anni trenta dell’ottocento tra i nuovi arricchiti di Torino ci sono i…