Home > Luoghi da scoprire > Chiese di Torino > La chiesa della Madonna del Pilone
Chiese di Torino

La chiesa della Madonna del Pilone

La chiesa della Madonna del Pilone

Un austero e semplice pilone in mattoni come ce n’erano tanti disseminati per Torino, si potevano scorgere negli angoli della città e alcuni di loro hanno passato indenni le varie riqualificazioni dei quartieri torinesi. Il pilone che ha  dato il nome alla Chiesa della Madonna del Pilone non esite più, ma all’ interno della chiesa rimane l’affresco che rappresenta la Beata Vergine Maria con l’Arcangelo Gabriele nell’atto dell’Annunciazione:  i restauri novecenteschi lo hanno però un po’ alterato.

La chiesa della Madonna del Pilone

La chiesa della Madonna del Pilone

Il pilone originario sorgeva nei pressi dei molini delle catene sulla riva destra del Po. Edificato nel 1587 era un luogo di preghiera per i passanti e per gli abitanti della zona fino all’aprile del 1644 quando proprio a pochi metri dal pilone, avvenne un Miracolo della Madonna del Pilone che permise il salvataggio della piccola Margherita dalle impetuose acque del fiume Po.
Per ringraziare la beata Vergine i fedeli fecero costruire costruire una piccola cappella che inglobava al suo interno il capitello votivo.
Un anno più tardi, grazie all’intervento della Madama Reale Maria Cristina di Borbone Francia, la cappella fu trasformata nell’attuale chiesa; ampliata nel 1779 fu dotata di battistero nel 1807, anno in cui divenne parrocchia.

La chiesa della Madonna del Pilone

La chiesa della Madonna del Pilone è a navata unica con due cappelle laterali dedicate a San Giuseppe, a destra, e a San Giovanni decollato a sinistra. Dietro l’altare maggiore, incastonato tra due colonne in marmo l’affresco dell’annunciazione, più in alto quattro puttini, anch’essi in marmo, incorniciano lo stemma sabaudo.
La cupola ottagonale è stata decorata da Bartolomeo Guidobono, gli stucchi che impreziosiscono tutta la chiesa sono di Giovanni Andrea Casella, mentre le decorazioni del battistero originariamente erano di Luigi Vacca.
La semplice facciata è caratterizzata da un timpano ad arco con al centro un affresco, anch’esso rappresentante l’annunciazione.

L’affresco della Madonna posto dietro l’altare maggiore, a ricordo del miracolo, è ancora oggi meta di devoti pellegrini oltre che per gli abitanti del borgo Madonna del Pilone.

Chiesa Madonna del Pilone
Corso Casale 195

 

Ti potrebbe interessare

La chiesa di San Secondo Martire

Patrizia Guariso

Chiesa della Santissima Annunziata

Patrizia Guariso

Chiesa dei S.S. Pietro e Paolo, Leinì

Eugenio Chenarra

La cappella campestre di San Marchese ad Altessano

Maurizio Lattanzio

San Tommaso Apostolo

Patrizia Guariso

Chiesa di Santa Cristina

Patrizia Guariso

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per personalizzare l'esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione accetto il loro utilizzo. Accetta Leggi di più