La Biblioteca Reale di Torino

La Biblioteca Reale di Torino

Metti un giorno a Torino con l’immancabile visita ai Musei Reali… e se dopo lo spettacolo barocco di Palazzo Reale decideste di immergervi in un oasi silenziosa, finemente decorata, con antichi testi, preziosi incunaboli, rare pergamene, pregiate cinquecentine, straordinari manoscritti e magnifici disegni di Leonardo da Vinci, Raffaello, Rembrand… non vi resta che recarvi nella …

La Biblioteca Reale di Torino Leggi altro »

La chiesa della Crocetta dedicata alla Beata Vergine delle Grazie a Torino

La chiesa della Crocetta dedicata alla Beata Vergine delle Grazie

Il quartiere Crocetta, nonostante sia di istituzione più recente rispetto al centro, è sicuramente uno delle borgate più conosciute di Torino; punto cardine del rione è sicuramente la chiesa della Beata Vergine delle Grazie, più nota come Chiesa della Crocetta, che si erige col suo bel porticato, a lato della piazza del famoso mercato di …

La chiesa della Crocetta dedicata alla Beata Vergine delle Grazie Leggi altro »

l'invenzione del fiammifero a torino e piemonte

I fiammiferi sono stati inventati … un po da tutti! Ma da noi…

Sono innumerevoli i motivi che hanno reso Torino famosa nel corso dei secoli, e non parliamo solo dei bellissimi palazzi o delle incantevoli opere scultoree che adornano la città, ma di oggetti di uso quotidiano e di piccole o grandi invenzioni che hanno portato il nome della nostra città in giro per il mondo; tra …

I fiammiferi sono stati inventati … un po da tutti! Ma da noi… Leggi altro »

Ritratto di Margherita di Valois - Google Art Project

Margherita di Valois, la consorte di Emanuele Filiberto

Margherita di Valois aveva trentasei anni quando ebbe luogo il suo matrimonio, fu la figlia più longeva di Francesco I e di lei esistono molti ritratti ma… Nata il 5 giugno 1523 nel castello di Saint-Germain-en-Laye, era la figlia più giovane del re e della regina Claude de Valois che morì quando lei aveva solo un anno, lasciando …

Margherita di Valois, la consorte di Emanuele Filiberto Leggi altro »

San Massimo, il primo vescovo della città di Torino

San Massimo, il primo vescovo della città di Torino

San Massimo é stato il primo vescovo della Città di Torino che ai tempi veniva chiamata Augusta Taurinorum, un piccolo castrum circondato da possenti mura che proteggevano una primordiale comunità cristiana e una moltitudine di abitanti  che veneravano divinità da secoli presenti nelle vicende quotidiane dei taurini. Quando giunse in città, 1500 anni fa,  Massimo concentro …

San Massimo, il primo vescovo della città di Torino Leggi altro »

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.