Parco del Valentino

https://www.torinoxl.com/parco-del-valentino/

Metà obbligatoria di ogni visita nella città di Torino, il Parco del Valentino è un immensa oasi verde nata nel XVI secolo come giardino del Castello del Valentino e ampliato da Barrilet-Dechamps nel XIX secolo.

Il Parco del Valentino è stato partecipe di importanti avvenimenti della storia di Torino, facendo da sfondo a importanti eventi della storia italiana.
In occasione dell’ Esposizione Universale del 1884 venne realizzato Il Borgo Medioevale, un immensa struttura ispirata ai castelli e ai borghi del periodo medioevale del Piemonte e della Valle d’Aosta.
Per festeggiare il cinquantenario dello Statuto Albertino è stata realizzata la Fontana dei 12 Mesi, magnifica fontana in stile Rococò opera di Carlo Ceppi.
Nel 1961, anno dei festeggiamento del Centenario dell’Unità Italia, fu realizzata ‘FLOR 61’, grande esposizione floreale concepita da Giuseppe Ratti, che ha lasciato come testimonianza ai posteri il ‘Giardino Roccioso’.

Il parco del Valentino costeggia per quasi 2 KM il fiume Po e lungo il percorso completamente immerso nel verde è possibile incontrare numerose opere, statue, fontane, monumenti e giardini.
Oltre alla fontana dei 12 mesi, il castello e il Borgo, lungo i suoi percorsi è possibile incontrare i monumenti dedicati a Massimo d’Azeglio, Ascanio Sobrero, Quintino Sella, Amedeo di Savoia e il Monumento all’Artigliere.
All’interno del parco sono inoltre dislocate varie opere dedicate a Guglielmo Marconi, Nino Costa, Giuseppe Ratti, Cesare Battisti, Carlo Montu, Paolo Thaon di Revel e altri.

Potete approfondire la conoscenza del parco nella scheda: IL PARCO DEL VALENTINO

Parco del Valentino

Torna su