Il pomodoro Re Umberto, dedicato ad Umberto I Re d’Italia

da | Cucina da Re, Saperi e Sapori

Visitando Napoli emerge chiaramente il rapporto tra la città partenopea e i sovrani d’Italia Umberto I e Margherita di Savoia; tanti sono i riferimenti al monarca sabaudo: la Galleria commerciale Umberto I, il monumento ad Umberto I, Corso Umberto I, il Liceo Umberto I e il pomodoro re Umberto… ebbene si, persino un pomodoro!

Umberto I dopo il matrimonio con Margherita di Savoia, si trasferisce a Napoli, città scelta oculatamente per motivi politici dai futuri regnanti come dimora abituale, è il 1868. Nella città partenopea soggiornano per diversi anni, fino al successivo trasferimento a Roma.
La prima visita di Umberto I, divenuto Re d’Italia, avviene nel 1878 e proprio allora i cittadini napoletani decidono di omaggiare la figura del monarca, dedicandogli una delle varietà di pomodori più coltivati nelle campagne partenopee.
Si tratta di un pomodoro rosso scarlatto che cresce in grappoli da cinque a dieci frutti dalla resa straordinaria. Di forma ovoidale, grandi quanto un uovo di gallina e appiattiti sui lati, crescono a cespuglio e la loro intensa colorazione fa somigliare i campi che circondano Napoli un immenso giardino vermiglio che decora le campagne. È un pomodoro ottimo per preparare sugo e conserva, ma anche adatto all’essiccazione.
Oltre a condire i piatti della tradizione napoletana, il pomodoro Re Umberto viene esportato nel nord Italia e nel resto d’Europa dove, fortunatamente, la sua coltivazione diventa molto popolare mentre in Italia col passare degli anni è andato via via sparendo soppiantato dalla varietà San Marzano.
Non è del tutto estinto, è una rarità, ma sembra esistere ancora ed è molto ricercato dai collezionisti di semi tradizionali italiani.

Pizza Margherita col pomodoro Re Umberto ncopp’a

Tutti siamo a conoscenza della storia della “pizza margherita” inventata dal pizzaiolo Raffaele Esposito di Capodimonte per la Regina Margherita di Savoia con i tre colori della bandiera d’Italia, ma forse non tutti sanno che per preparare il piatto italiano più conosciuto al mondo è stato utilizzato il pomodoro Re Umberto.
A quanto si legge nelle cronache rosa del tempo, i sovrani non hanno avuto un buon rapporto di coppia nella loro vita coniugale, ma sicuramente la pizza Margherita col pomodoro Re Umberto ncopp’a è stato un successo!

Fotomontaggio Immagine: Umberto I by Studio Giuseppe e Luigi Vianelli  Public Domain | Pomodori del Museo Orazio Comes

Scegli la categoria che preferisci

Storie

Personaggi

Curiosità

Chiese

Palazzi

Parchi