Categorie
Parchi e Fontane Storie di Torino

Fontana dell’Acquedotto dell’Eremo dei Camaldolesi

Non c’è niente di magico nell’obelisco situato nel piazzale difronte all’Eremo dei Camaldolesi e a poche centinaia di metri dai ripetitori della Rai. Si tratta della Fontana dell’Eremo, purtroppo in disuso da decine d’anni, abbandonata a se stessa e da alcuni, per fortuna pochi, spacciata come simulacro, non ben spiegato, legato alla Torino Magica che […]

Categorie
Cucina da Re Saperi e Sapori

Il pomodoro Re Umberto, dedicato ad Umberto I Re d’Italia

Visitando Napoli emerge chiaramente il rapporto tra la città partenopea e i sovrani d’Italia Umberto I e Margherita di Savoia; tanti sono i riferimenti al monarca sabaudo: la Galleria commerciale Umberto I, il monumento ad Umberto I, Corso Umberto I, il Liceo Umberto I e il pomodoro re Umberto… ebbene si, persino un pomodoro! Umberto […]

Categorie
Curiosità di Torino

Le 4 navi del principe Eugenio di Savoia

Il principe Eugenio di Savoia è stato ed è un personaggio che gode di particolare prestigio, un uomo che ha lasciato un profondo solco nella storia sabauda, austro-ungarica ed europea. Secondo alcuni  era un semplice mercenario, privo di scrupoli ed umanità, al soldo del finanziatore del momento, per altri invece è stato uno dei più grandi […]

Categorie
Saperi e Sapori

Cibi tipicamente piemontesi, breviario in lingua originale

Cosa mangiavano i piemontesi e cosa mangiano i piemontesi? Quello che mangiano un po tutti e quello che mangiavano un po tutti. In questo elenco, che potete aiutarci a completare,  cibi che ancora si cucinano o che sono stati dimenticati e si ritrovano solo nei testi più vecchi o in qualche paesino di montagna che porta […]

Categorie
Curiosità di Torino

Buoi “danzanti” nel Duomo per il patrono di Torino San Giovanni Battista

La festa di San Giovanni Battista, patrono di Torino, tanto cara ai torinesi è stata, fin dal medioevo, la festa più popolare dell’anno. Già dal XIII secolo i festeggiamenti coinvolgevano i torinesi e i contadini provenienti dalle campagne circostanti. L’ evento constava di tre fasi salienti: la veglia di San Giovanni (la sera precedente), la […]

Categorie
Curiosità di Torino

Il ‘Cannone Corriere’ di Francesco Zignoni

Non stiamo parlando dell’ Assedio di Torino del 1640 ma di un singolare servizio di posta aerea inventato dal cannoniere Francesco Zignoni Bergamasco. Il signor Zignoni figura spesso come inventore del ‘Cannone corriere’ ma, in realtà, sembra che abbia semplicemente messo in pratica una tecnica già utilizzata nelle lontane Fiandre dove lui aveva prestato i […]

Categorie
Curiosità di Torino

Tre ch’a ‘s dan, un monumento in origine poco gradito ai Torinesi

“le statue brute ch’a mostro? .. A mostro un corno; tre ch’a ‘s dan”* Così scriveva Viriglio alla fine dell’ottocento raccontando cosa pensavano i torinesi della statua del Conte Verde che ancora oggi fa bella mostra di se in piazza Palazzo di Città… Eh si, la statua realizzata da Pelagio Palagi non ha colpito subito […]

Categorie
Curiosità di Torino

Una curiosa meridiana sul Duomo di Torino

Su una delle pareti del duomo di Torino, quella rivolta verso il passaggio che dà accesso alla piazzetta Reale, vi è una curiosa meridiana: non manca l’ ora solare, come tutte le altre del mondo, bensì è una meridiana astrologica, che indica il segno zodiacale nel quale  ci si trova. E se si pensa all’ostilità […]

Categorie
Storie di Torino

Ecce Homo, una misteriosa statua

Ecce Homo Durante una visita alla Basilica Magistrale Mauriziana siamo stati amichevolmente accolti da alcuni membri della ‘Confraternita dei Santi Maurizio e Lazzaro‘ che ci hanno accompagnato in un percorso ricco di emozione e significato religioso e culturale. Tra le varie bellezze della chiesa ci siamo soffermati sulla statua dell’ Ecce Homo: ci hanno raccontato che è stata […]

Categorie
Curiosità di Torino

Il Toro è simbolo della città di Torino

Nel medioevo, l’araldica, è un metodo semplice, vista la moltitudine di analfabeti, per associare ad un determinato simbolo una persona o una qualsiasi entità. Per rendere più semplice il riconoscimento, solitamente, viene scelto una figura che ricorda il nome, nel caso di Torino, il Toro.