Il Castello di Masino di Caravino, una residenza millenaria a pochi kilometri da Torino

Il Castello di Masino e l’omonimo parco sono una grande tenuta millenaria costruita sopra un altura che sovrasta la piana del Canavese. Distante un ora di macchina da Torino, e pochi minuti da Ivrea, grazie al FAI Fondo Ambiente Italiano la…

Il Parco Comunale del Ponte del Diavolo a Lanzo

Siamo sul finire del XIV secolo è Lanzo ha la magnifica idea di unire il monte Buriasco con il monte Basso, ai tempi separati da una stretta gola. L’opera  avrebbe abbreviato di ore il cammino dei viandanti e delle merci…

Secondo Pia, l’uomo che vide il volto della Sindone.

Tutti noi abbiamo ben impresso negli occhi il volto della Sindone, reliquia sacra per eccellenza della cristianità, ormai l’abbiamo vista sotto ogni aspetto, fotografata, scannerizzata, in 3D; fin dal 1578 le diverse ostensioni permettono ai fedeli di venerare il sacro…

Il parco ‘Cavalieri di Vittorio Veneto’

Scoiattoli, anatre, germani reali, usignoli, rospi smeraldini in uno dei parchi più estesi della città. Grande polmone verde nel quartiere Santa Rita, lunghi viali alberati, percorsi che danno vita a storie e svaghi sia per piccoli e grandi che vogliono mantenersi in forma con un po’ di jogging o più semplicemente vogliono fare una passeggiata circondati dal verde.

Il canale Michelotti diventato parco Michelotti

Alla fine del ‘700, per smorzare gli animi, il comune decide di trasferire i mulini sulla riva destra del Po, ma la forza dell’acqua sulle sponde del fiume non è sufficiente al corretto funzionamento delle pale. Il comune decide allora di affidare all’architetto Ignazio Michelotti la costruzione di un canale dedicato ad alimentare i mulini senza interferire con la navigabilità e consentire la messa in sicurezza degli stessi.
Il canale entra in funzione nel 1816 alimentato da una diga ad arco posta nei pressi del ponte Vittorio Emanuele I che permette la costante portata d’acqua necessaria a far funzionare i mulini e la realizzazione di alcune diramazioni irrigue per soddisfare le necessita dei piccoli appezzamenti di terreno posti nelle zone adiacenti.

Giardino dei Ripari

Uno degli angoli più belli e suggestivi di Torino è sicuramente il quadrilatero del Borgo Nuovo compreso tra via Po, via Accademia Albertina, via dei Mille e corso Cairoli; un isola così ricca di incanto e magia che quotidianamente evoca il fascino della Torino risorgimentale.…

Parco della Pellerina, il più grande della città

Il parco più vasto di Torino nacque intorno a un antica cascina. Nel 1791 l’ architetto Amedeo Grossi redasse una Carta Coreografica dimostrativa del Territorio della Città di Torino (dedicata a S.A.R. il duca del Chiablese), attualmente conservata presso l’Archivio…

Il Parco del Valentino

Il Parco del Valentino è il più antico parco della Città di Torino secondo per estensione dopo quello della Pellerina. Si estende su una superficie di 421.000 metri quadrati e risulta essere il parco italiano più apprezzato dai turisti. Il…