Il Santuario di Sant’Ignazio, la casa degli esercizi spirituali

Il santuario di Sant’Ignazio sta alle valli di Lanzo come la Sacra di San Michele sta alla valle di Susa. Ambedue svettano in alto alla propria montagna, la loro grandezza e importanza è pari alla bellezza del meraviglioso panorama godibile dalle loro cime.

La cappella campestre di San Marchese ad Altessano

La storia della cappella campestre di San Marchese ad Altessano comincia a cavallo tra il III e il IV secolo DC quando la mitologica Legione Tebea rifiutò di eseguire gli ordini del generale Massimiano che desiderava sterminare tutti i cristiani presenti nel territorio.

Tommaso Francesco di Savoia, il capostipite dei Carignano

In tutte le grandi casate regnanti del passato, e quella dei Savoia non è da meno, ci sono tante tipologie di uomini e donne che vengono ricordati o dimenticati a seconda del loro ruolo: ci sono i memorabili, quelli cioè…

Vittorio Amedeo II, per una città libera e vittoriosa

Arrivò il momento per Vittorio Amedeo II di prendere il controllo  della situazione. La reggenza della madre Maria Giovanna Battista era debole, succube, se non alleata, del re Francese Luigi XIV. Lo stato versava in condizioni pietose. Allo sfarzo nobiliare…

Il Principe Eugenio di Savoia, Eugenio Von Savoye
[penci_block_5 build_query="post_type:post|size:all|by_id:1890,11612,11729,12443,14348,16588" block_title_align="style-title-left" post_standard_title_length="20" post_excrept_length="40" block_id="penci_block_5-1531291361260" custom_markup_1=""][/penci_block_5]
Padre Sebastiano Valfré, ovunque, lui c’era

FERT Foemina Erit Ruina Tua, la donna sarà la tua rovina. Molte sono le storie e gli aneddoti relativi all’acronimo utilizzato come motto sabaudo, ma questo viene attribuito a Padre Sebastiano Valfré intento ad ammonire Vittorio Amedeo II per la sua peccaminosa…

La via più intrigante di Torino, via Barbaroux

La lunga e stretta arteria che va da via Pietro Micca a corso Siccardi fu intitolata Giuseppe Barbaroux  nel 1860 ed è uno dei luoghi più affascinanti di Torino, precedentemente divisa in via Guardinfanti e via della Madonnetta. Ancora attualmente…

Ottavia Spezie, la strega di Milano

Non c’è due senza tre! La miseria, la peste del 1630 e Ottavia Spezie. Nel Trattato della Peste, o sia contagio di Torino dell’Anno 1630 di Giovanni Francesco Fiochetto si trova il racconto della breve permanenza torinese della signora milanese…

Il ‘Cannone Corriere’ di Francesco Zignoni

Non stiamo parlando dell’ Assedio di Torino del 1640 ma di un singolare servizio di posta aerea inventato dal cannoniere Francesco Zignoni Bergamasco. Il signor Zignoni figura spesso come inventore del ‘Cannone corriere’ ma, in realtà, sembra che abbia semplicemente…

La Grande Peste Nera del 1630 a Torino

Sulla Peste del 1630 a Torino sappiamo che morirono dalle 8000 alle 11000 persone in base al campione che decidiamo di analizzare, ma sappiamo poco su cosa avvenne in quel fatidico anno. Conosciamo i nomi di chi è restato in città…