ITALIA 61, Torino città delle meraviglie

ITALIA 61 è rimasta nell’immaginario come qualcosa di sconosciuto ma grande, talmente grande che il suo ricordo è ancora vivo nei torinesi .
Quando si parla di ITALIA 61 la prima cosa che viene alla mente sono le foto storiche e ingiallite che suscitano simpatia e fascino, le cabine a forma di uovo, il trenino dalla forma fantascientifica o il circarama che in molti si chiedono come funzionasse.
I motivi che hanno portato a ITALIA 61 sono vari e in un contesto storico completamente diverso dal nostro. Ma quello che guardiamo con ammirazione e forse con un po’ di invidia è lo stato d’animo che doveva vivere Torino sul finire degli anni 60: una città che cresceva, che vedeva i frutti del lavoro trasformarsi in una manifestazione che sembrava proiettare la nostra città avanti anni luce.
Tutto quello che è stato creato per ITALIA 61 se fosse riproposto oggi desterebbe ancora stupore, meraviglia e ottimismo. Probabilmente 100 lire nel 1961 erano tanti, ma era come contribuire a qualcosa che alimentava la crescita della città e di ottimismo e speranza doveva essercene tanto a guardare i numeri della manifestazione.

Fabrizio Modonese Palumbo

Fabrizio Modonese Palumbo è un musicista torinese nato il 10 novembre 1968. Il percorso artistico di Fabrizio Modonese Palumbo è costellato di innumerevoli collaborazioni con artisti del panorama rock, noise  e sperimentale mondiale.  Con il suo gruppo principale ‘Larsen’ e con la miriade di…

Monumento all’ artigliere

Monumento all’ Artigliere In pieno periodo fascista, la città di Torino stava subendo notevoli modifiche urbanistiche e in vari posti della città venivano eretti monumenti che celebravano i corpi armati. Nel 1926 il neonato ‘Comitato monumento all’Arma Artiglieria’ affidò a…

Fontana Angelica, la fontana dei misteri

La Fontana Angelica è situata in piazza Solferino, non molto distante dal monumento dedicato a Ferdinando I di Savoia. Fu inaugurata il 28 ottobre 1929 grazie al lascito testamentario di Paolo Bajnotti, Ministro del Regno d’Italia. Nel suo testamento lasciava…

Alfredo Casella, il Rinnovamento musicale italiano

Alfredo Casella, nato a Torino il 25 luglio 1883, è stato tra i massimi responsabili del ‘Rinnovamento musicale italiano’. In un Italia  dominata dalla musica operistica, il polivalente pianista, compositore, direttore d’ orchestra e curatore, diede inizio al rinnovamento musicale  della nostra…

Giorgia Fiorio, cantante e poi fotografa

Nata a Torino il 23 luglio 1967, Giorgia Fiorio comincia la sua attività artistica nel mondo della musica leggera. Dopo un primo singolo di discreto successo partecipa al Festival di Sanremo con la canzone ‘Avro’ iniziando un breve percorso che…

Léon Camille Marius Croizat

Per un motivo o per l’altro c’è sempre stata una fuga di cervelli dall’ Italia verso l’estero. Motivi economici, possibilità di carriera o una prospettiva di vita migliore purtroppo continuano a spingere molta gente ad abbandonare la nostra Città.

Carlo Dionisotti

Sicuramente uno dei più importanti storici della letteratura italiana del XX secolo, Carlo Dionisotti nasce a Torino il 9 giugno 1908. Compagno di studi di Cesare Pavese e Arnaldo Momigliano, si laurea all’Università di Torino nel 1928. Inizia ad insegnare nelle…